Il piano finale

Tre anni di lavoro di architettura, in collaborazione con artisti e liturgisti, musicisti e pastori, generato un disegno basilica, le cui pareti dovevano essere costruiti prevalentemente con calcari dolomitici. A cinquantacinque metri di altezza tetto in ardesia a punta e il soffitto in legno configurato fuori bonificata douglas coprirebbero una grande, aprire, navata rettangolare. Dalla porta sul lato ovest, la stanza porterebbe ad un abside semicircolare a est, rivestito con pietra calcarea di Gerusalemme, e per l'altare al riparo all'interno di esso, uno spazio definitivamente segnato per l'azione liturgica. Gli arredi liturgici - l'altare, Ambo piattaforma, e il fonte battesimale - verrebbe realizzato con marmo di Botticino e sarebbe allineata su un asse centrale: l'altare, riparo all'interno dell'abside, ostacolare il luogo di fuoco primario; l'ambone sarebbe fissato in mezzo all'assemblea; e il fonte battesimale avrebbe stand all'interno della porta. La navata, pieno di sedie in mogano, avrebbe posto l'intera Comunità antiphonally, permettendo adoratori di affrontare l'un l'altro per il quotidiano canto dei salmi.

Tetti spioventi di costruzione simile al tetto principale è riferibile a due paralleli ma inferiori navate laterali che correva per tutta la lunghezza della chiesa. Tra la navata centrale e le navate laterali parallele, quattordici colonne e archi sarebbero stare su ogni lato, e una fila di finestre a lucernario traslucido correrebbe sopra di loro. Casi di mogano sarebbero seduti sopra il nord e sud navate, tenendo i tubi per l'organo.

Il programma artistico all'interno della chiesa sarebbe descrivere l'intera storia biblica, con creazione alla porta e la Gerusalemme celeste, alla fine all'altare. Temi d'arte per aree specifiche si riferirebbe alla data azioni liturgiche che lo spazio - immagini battesimali per il tipo di carattere, Eucaristica per l'altare, e così via. Ogni zona della chiesa aveva le sue esigenze: per esempio, colori che avrebbe illuminato verso est e mosaici che avrebbe costruito da pezzi di marmo tenui per cubetti di vetro brillanti, simbolico della promessa della risurrezione; una forte narrazione della processione delle nazioni a Gerusalemme, rappresentante del centro ecumenico della Comunità e l'inclusione di tutti i popoli che hanno fiducia nella potenza salvifica di Dio.

Pagina successiva: Chiesa Dedication